• 9 Marzo 2020
  • Alberi
  • by Leandro Bronte
  • 290

È specie arborea/cespugliosa, con frutti dalle proprietà antianemiche ed oftalminiche. I frutti sono ricchi di vitamina A, ed una delle principali fonti in natura di vitamina. C.
Grazie alla sua abbondante fioritura bianca e al bel fogliame di color verde scuro, l’azzeruolo è coltivato anche come ornamentale singola; ciò non toglie che anche in questa situazione i suoi frutti possano essere raccolti e consumati.
In Italia vengono coltivati 3 varietà di Azzeruolo, il Bianco d’Italia, il Rosso d’Italia e il Giallo del Canada: piante molto simili tra loro ma con peculiarità specifiche.
Sono piante caducifoglie alte al massimo 8 metri, che con l’arrivo della primavera ricominciano a vegetare. Verso fine primavera mostrano fiori bianchi riuniti in infiorescenze; i frutti che producono raggiungono la maturazione in modo scalare, tra fine agosto e i primi di ottobre, periodo in cui si svolge la raccolta.
Un aspetto molto importante dell’azzeruolo è la sua auto sterilità, ciò significa che la pianta ha bisogno di essere impollinata da una varietà differente per produrre (piantare più varietà di azzeruolo).
Azzeruolo Bianco d’Italia:
Pianta mediamente vigorosa dal portamento semieretto, l’azzeruolo Bianco d’Italia produce frutti leggermente appiattiti di dimensioni medie rispetto alle altre varietà (circa 50 gr a frutto).
Se all’esterno mostra una buccia di un color bianco sporco o giallo pallido, all’interno la sua polpa giallo crema stupirà i palati sopraffini con il suo sapore dolce, acidulo e certamente aromatico. Prestate attenzione quando assaporate l’azzeruolo: ogni frutto, a prescindere dalla varietà, contiene dei semi (al massimo 7) estremamente duri.
Azzeruolo Rosso d’Italia è un frutto sferico a buccia rossa di massimo 3 cm di diametro; la sua polpa giallo-verdognola ha un sapore piacevole anche se leggermente più acidulo di quello delle varietà bianche e gialle.
Questo frutto si sviluppa su alberi a portamento espanso; i rami della pianta risultano nodosi e molto spesso sono ricoperti di spine particolarmente fastidiose durante la raccolta (che si effettua necessariamente a mano).
Azzeruolo Giallo del Canada è un Azzeruolo che si presenta come una pianta dal portamento abbastanza slanciato. I suoi piccoli frutti sferici di color giallo racchiudono una polpa giallognola dal sapore molto apprezzato. All’assaggio questo Azzeruolo ha un sapore molto più dolce e presenta molte meno note acide, a differenza dei corrispettivi rossi e bianchi.